Allerta Femminista • Chiamata alle Arti

Repost dalla pagina FB di NUDM

RENDIAMO VISIBILE L’INVISIBILE

Tempo fa le compagne cilene ci hanno ricordato che noi alla “normalità” non ci vogliamo tornare perche era ed è il problema. La pandemia ha solo intensificato e reso più visibili violenze e discriminazioni.

Come Non Una Di Meno continuiamo a stare dalla parte delle lavoratrici di Yoox in lotta dal 25 novembre con scioperi e mobilitazioni contro la riorganizzazione dei turni di lavoro impostagli dall’azienda – e anche oggi alle 15.30 saremo in presidio davanti al comune. In questo sciopero noi abbiamo riconosciuto il senso vivo dello sciopero femminista e transfemminista, del rifiuto della violenza maschile strutturale che limita la nostra possibilità di scegliere sulle nostre vite e di portare avanti le nostre lotte.
In quanto donne, madri e migranti le lavoratrici della YOOX vivono quotidianamente questa violenza e questo ricatto.

Per dare loro ancora più visibilità abbiamo deciso di lanciare una call artistica rivolta a persone, di qualsiasi genere, che vogliano dare un contributo a questa lotta e riflettere su come l’arte possa essere uno strumento politico e di resistenza.

Yoox è ormai un colosso dell’e-commerce e, come tutto il sistema capitalista, utilizza immagini, pubblicità, video e grafica in modo propagandistico per promuoversi e vendersi in modo accattivante.
Quello che vogliamo è cambiare l’esistente e darci strumenti e riflessioni collettive che possano sabotare questo sistema, vogliamo che le immagini parlino di noi e per noi, non che siano asservite a logiche del profitto.
Per questo invitiamo tuttx a inviarci un disegno/foto/fumetto/collage/video/foto e qualsiasi altra espressione artistica. Per i video, l’importante è che non siano troppo lunghi e pesanti per evitare problemi nel caricarli, mentre per il resto la dimensione preferibile è un A3 a minimo 300dpi.

L’indirizzo a cui mandare le opere è nonunadimeno.bologna@gmail.com 

Chiediamo di inviarci un formato digitale perché soprattutto in questo momento la diffusione online è importantissima. Ovviamente le opere originali potranno essere realizzate nelle tecniche e modalità più varie, e poi venire successivamente digitalizzate.

Il materiale raccolto verrà poi utilizzato per rilanciare e supportare la lotta delle operaie della Yoox sia su internet che in formato cartaceo/performativo.

Qui link pagina: https://www.facebook.com/WomenStrikeYoox/?__tn__=kK*F

Qui link al comunicato nostro:
https://www.facebook.com/nonunadim…/posts/1545060849037695

Appello che si può firmare come singolx e collettivi:
https://www.coordinamentomigranti.org/…/donne-che…/

LO SCIOPERO VIVE NELLE LOTTE!

NON UNA DI MENO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *